Please, in order to use the application, enable script in your browser.

NEWS E SCADENZE » dott. Raffaele Starace, agronomo

Conosco benissimo al 50% solo me stesso" - Cit. Sindaco Gennaro 5 telearredo detto Capicchione

 

News


   OPERE E LAVORI PRIVI DI RILEVANZA - esenti dal deposito sismico
[31.01.2020] REGIONE CAMPANIA: approvato l'elenco di opere e lavori privi di rilevanza di cui al comma 1 lettera c) art. 94bis D.P.R. 380/2001:  le serre NON sono soggette a deposito/aut. sismica fino a 4,5 m di altezza"


   CIRCOLARE 66310 del 31.01.2020 (pdf 330 Kb).



 
A partire dal 14 Dicembre di 2019, sarà richiesto il passaporto fitosanitario in tutti gli elementi degli impianti oggetto di scambi tra professionisti all’interno dell’Unione europea.
Dal 14 dicembre 2019 tutte le piante e i prodotti specificati dalla nuova normativa fitosanitaria potranno essere commercializzati e movimentati all’interno del territorio europeo solo se accompagnati da un passaporto delle piante (PP) o da un passaporto delle piante per Zone protette (ZP). Gli operatori professionali interessati devono essere registrati nel Registro Ufficiale degli Operatori Professionali (RUOP) L’autorizzazione al rilascio del Passaporto delle piante si ottiene da parte del Servizio fitosanitario competente per centro aziendale. L’autorizzazione al rilascio del Passaporto delle piante si ottiene da parte del Servizio fitosanitario competente per centro aziendale. I passaporti delle piante emessi dagli operatori professionali autorizzati dovranno essere conformi a uno dei modelli presenti nell’Allegato al regolamento (UE) 2017/2313: Per le piante, i materiali di moltiplicazione e le sementi non certificati si utilizzano i modelli indicati nelle Parti A e B dell’allegato al suddetto regolamento. Per i materiali pre-base, base e certificato (fruttiferi, vite e sementi), ai sensi delle normative di settore, si utilizzano i modelli di cui alle parti C e D dell’allegato al    Regolamento, che prevedono il passaporto delle piante PP e ZP combinato con il cartellino/etichetta di certificazione. Per i materiali di moltiplicazione CAC e le sementi standard devono essere utilizzati i modelli indicati nelle Parti A e B dell’allegato al regolamento (UE) 2017/2313.

Attivazione Registro Ufficiale degli Operatori Professionali (DRD n. 158 del 11.12.2019)

Procedure di Iscrizione In fase di prima applicazione è prevista una procedura informatizzata della richiesta collegandosi al sito: https://autorizzazionifitosanitarie.regione.campania.it/

schema riepilogativo clicca    quando è necessario clicca 



    PSR Campania MISURA 611_412 - 1° INSEDIAMENTO
[22.11.19] PSR: approvata la graduatoria provvisoria regionale BENEVENTO  
 DRD n. 196 del 19.11.2019 (pdf 598 Kb).









    PSR Campania MISURA 411 - aziende agricole
[02.08.19] PSR: approvata la graduatoria provvisoria regionale per la Tipologia 4.1.1: "Supporto per gli investimenti nelle aziende agricole"  
 DRD n. 136 del 02.08.2019 (pdf 330 Kb).


________________________



 
   PSR Campania, il TAR annulla i COSTI STANDARD, La sentenza pubblicata il 19 luglio scorso riguarda la Misura 4.11 ed il Progetto integrato Giovani, ha rilevato 3 importanti violazioni di legge da parte dell'ASSESSORATO ALL'AGRICOLTURA della Regione Campania.

articolo  

sentenza 3978/2019 (si ringrazia l'avv. Pierluigi Tramparulo) 

____________________________________________________________________________



 
04 luglio 2019 -  ACCREDITAMENTO PROFESSIONISTI SUL PORTALE SIAN

L'ODAF di Salerno comunica che per gli iscritti che intendono inoltrare  la richiesta di revoca delle utenze SIAN  per i professionisti inseriti nell'Elenco "Liberi professionisti della Regione Campania" del Portale SIAN, unitamente alla Revoca devono inviare anche ilSubentro  indicando la richiesta di revoca del professionista e il nominativo del professionista che subentra se il richiedente  la revoca e il professionista che subentra sono iscritti allo stesso Ordine/Collegio.

Se i due professionisti sono iscritti a Ordini/Collegi diversi, ciascun iscritto  invierà, per quanto di competenza, la richiesta utilizzando l'apposito modello unitamente alla copia della nota di revoca o subentro ad essa correlata. 

Per richiedere la Revoca e subentro dovranno essere inviati all'Ordine i seguenti files in allegato:

1) Dichiarazione con allegato documento di riconoscimento riportante CUAA e misure per cui si richiede la Revoca,  
2) MODELLO A in PDF con allegato copia documento del professionista(che subentra);
3) MODELLO B in PDF con allegato copia documento dell'utente che conferisce mandato al professionista che subentra;
4) MODELLO C REVOCA in Excel;
5) MODELLO C SUBENTRO in Excel.




 

DIVIETO ASSOLUTO DI BRUCIATURA DELLE RISTOPPIE DAL 15 GIUGNO AL 30 SETTEMBRE 2019

decreto Dirigenziale n. 51 del 13.06.2019 

[...] divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui o altri materiali connessi all’esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, degli orti, parchi e giardini pubblici e privati, nonché la combustione di residui vegetali forestali [...] 

________________________________________________




B&B ed attività Autorizzate SUAP “Dichiarazione di prosecuzione attività per l'anno 2019”

 modulistica da inviare al comune 








DCG n. 7 del 20/03/2019 “Istituzione dei Diritti di segreteria e istruttoria per le istanze rivolte al SUAP/ Servizio Attività produttive con la tabella degli importi”. pdf

DCG n. 3 del 21/01/2019 “Adeguamento dei Diritti di segreteria e istruttoria relativi ad istanze di privati presentate al Servizio Urbanistica, consultabili qui.








 25 febbraio 1019 -  MISURA 6.4.1 - AGRITURISMO

Si comunica che con DRD n. 23 del 22.02.2019 è stata approvata la Graduatoria Unica Regionale definitiva della Misura 6.4.1 AGRITURISMO, composta dai seguenti elenchi che, allegati al presente provvedimento, ne formano parte integrante e sostanziale:
- Domande ammissibili e già finanziate in relazione al punteggio soglia stabilito;
- Domande ammissibili e finanziabili;
- Domande ammissibili e non finanziabili per carenza di risorse;

in soldoni: saranno finanziate tutte le istanze fino al punteggio di 62

consulta l'elenco delle istanze finanziate:
Graduatoria Unica Regionale - Bando Giugno 2017 (DRD n. 23 del 22.02.2019) 

____________________________

TUTTA L'AGRICOLTURA NELLA MANOVRA FISCALE APPROVATA

07 GENNAIO 2019  
Contributo per il recupero di alberi abbattuti 
Arriva un contributo sotto forma di «voucher», pari al 50% dei costi effettivamente sostenuti e documentati e nel limite di spesa massimo di 3 milioni di euro per il 2019, per la rimozione ed il recupero di alberi o di tronchi, caduti o abbattuti in conseguenza degli eventi atmosferici avversi avvenutinei mesi di ottobre e novembre 2018 e per i quali è stato dichiarato lo stato di emergenza (delibera del Consiglio dei ministri 8 novembre 2018). Il contributo è riconosciuto a soggetti pubblici o privati, costituiti in qualunque forma, che posseggano o conducono fondi colpiti dagli eventi atmosferici indicati.





 

APPROVATO IL REGOLAMENTO REGIONALE SUL CASTAGNO

12 novembre 2018 - Sala Conferenze Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno Via Salute, 2 - Portici Con delibera di Giunta, la Regione Campania ha approvato lo schema di “Regolamento di tutela e gestione sostenibile dei castagni da frutto in attualità di coltura”. 

 



 

Corso per operatori di FATTORIE DIDATTICHE

26 novembre 2018 - Sala Conferenze Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno Via Salute, 2 - Portici
27 novembre 2018 - Fattoria didattica “Il Giardino dell’Orco” Via Lago d'Averno SX 9/a - Pozzuoli
03 dicembre 2018 - Fattoria didattica “Masseria Panico Eredi Beneduce” Via Fornari - Somma Vesuviana
03 dicembre 2018 - Fattoria didattica “Eremo dei Camaldoli” Via Camaldoli, 91 - Visciano 


L'Assessorato Agricoltura,  Direzione Generale per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali per il tramite della U.O.D. 13 Servizio Territoriale di Napoli e l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno (IZSM) di Portici, organizzano il Corso di I Livello riservato ai referenti delle Fattorie Didattiche della provincia di Napoli, iscritte regolarmente all'Albo Rregionale, in conformità con quanto stabilito al Par. 2 punto 2.1 dlla Carta della Qualità.

A carattere itinerante, della durata di n. 32 ore, si dispiegherà su quattro moduli corsuali previsti rispettivamente il 26, 27 novembre e il 03, 04 dicembre 2018, e tratterà tematiche essenziali ed imprescindibili per una corretta organizzazione della didattica attiva nelle Fattorie.

Fondamentali, i riferimenti basati sulla sicurezza nelle aziende e sull'igiene e manipolazione degli alimenti.

La trattazione del PSR 14/20 troverà ampia articolazione e puntualità di informazione sulle misure interessate.

Il corso è destinato sia alle Fattorie di nuova iscrizione sia a quelle iscritte da tempo nell'Albo Regionale, quale occasione per una ottimizzazione organizzativa e gestionale delle proprie attività.

Per la giornata inaugurale del 26 novembre p.v. è  prevista la presenza del Capo della Segreteria del Presidente della Regione Campania Avv. Franco Alfieri, del Direttore Generale per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali della Regione Campania  Dr Filippo Diasco nonché del Direttore Generale dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno Dr. Antonio Limone,  i quali hanno - con non poca determinazione -  promosso e sostenuto il progetto.

documentazione: Programma del corso  download

Contatti:

  • Alessandro Ruggiano: tel 081 7967257
  • Antonio Capuano: tel 081 7967267
  • Luciano Ranaldi: tel 081 7865274





 31 ottobre 2018 -  Sanzioni e riduzioni

Si comunica che con DRD n. 423 del 30.10.2018 so o state approvate le Disposizioni regionali generali di applicazione delle riduzioni ed esclusioni del sostegno per inadempienze dei beneficiari nell'ambito delle misure non connesse alla superficie e/o agli animali.

documentazione

 Decreto n. 423 del 30.10.2018 (pdf 1.8 Mb).






 16 ottobre 2018 -  Stato di Avanzamento Lavori, chiarimenti

Si rende qui di seguito disponibile la Circolare 651911 del del 16 ottobre 2018, in cui sono contenuti chiarimenti in merito al pagamento per stadi di avanzamento (SAL) delle domande di pagamento del PSR 2014/2020.
In soldoni:  si possono richiedere SAL anche per fatture di acconto su acquisti e/o opere ancora da realizzare 

documentazione

 Scarica il testo della Circolare (pdf 417 Kb).





 11 ottobre 2018 - Nuova grafica del PSR 2014/2020

in data 11 ottobre 2018, con Decreto n. 402 si è provveduto ad integrare e modificare il precedente Decreto n. 134 del 10 luglio 2015, specificando, fra l’altro, gli obblighi di competenza dei destinatari delle agevolazioni in merito alla realizzazione di targhe informative e cartelli che rechino una descrizione del progetto/dell’operazione cofinanziata e del ruolo dell’Unione Europea, alle caratteristiche tecniche delle azioni informative e pubblicitarie e all’utilizzazione dell'emblema della Comunità Europea.

APPROFONDIMENTI E MODULISTICA NELLA SPECIFICA SEZIONE 



 30 settembre 2018 NUOVA MODULISTICA PER LO STATUS DI I.A.P. - D.R.D. 370 DEL 30 SETTEMBRE 2018     


Si comunica che, con decreto n. 370 del 27 settembre 2018 è stata approvata la modulistica per il riconoscimento   dello status di "Imprenditore Agricolo Professionale" (IAP), ai sensi della DGR n. 339 del 29.02.2008 e Circolare applicativa n. 882989 del 24.10.2008.

Modulistica

APPROFONDIMENTI E MODULISTICA NELLA sezione appositamente predisposta



7 settembre 2018

 RIDOTTA LA DOTAZIONE FINANZIARIA DEL 1° INSEDIAMENTO: - 15 me  

Meno 15 milioni di euro.
Si comunica che con DRD n. 308 del 7.09.2018, in corso di pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania, è stata fissata la nuova dotazione finanziaria del Progetto Integrato Giovani come di seguito indicato:

  • Tipologia di Intervento 4.1.2 € 109.938.711,42  (ridotta di 15 me prima era 124 me)
  • Tipologia di Intervento 6.1.1 € 50.825.000,00.
Info e documentazione

 Decreto n. 308 del 07.09.2018




PSR CAMPANIA

Misura 4.4.2 muretti a secco

 

VINCOLO IDROGEOLOGICO

Chiariamo il concetto che il ripristino NON è soggetto (art. 165

Regolamento regionale 28 settembre 2017, n. 3) a vincolo idrogeologico in quanto rientra nelle opere libere...

 

m. la manutenzione, ordinaria e straordinaria, delle opere costituenti la sistemazione idraulicoagraria dei terreni (fosse, fossette, muri a secco, ciglioni, ecc.), che non comporti l’eliminazione di terrazzamenti, gradoni o ciglioni o modificazioni dell’assetto morfologico dei terreni e che non alteri le esistenti linee di sgrondo delle acque; nella costruzione o ricostruzione, parziale o totale, di muri a secco, devono essere garantite le capacità di drenaggio di detti muri; 



GRADUATORIA PROVVISORIA 4.4.2 (MURETTI A SECCO)    



 Avellino: 1 sola istanza  |
RILEVATO che all’esito dell’istruttoria tecnico-amministrativo e della valutazione sono risultate:
n. 10 (dieci) Domande ammissibili a finanziamento;
n. 10 (dieci)  Domande non ammissibili a valutazione.

DATO ATTO che ai sensi del DRD n. 231 del 17/07/2018 sono da ritenersi “immediatamente finanziabili
tutte le domande ammissibili a finanziamento alle quali, a seguito di istruttoria e valutazione, sia stato
attribuito un punteggio pari o superiore al “punteggio soglia” di 56 (cinquantasei) punti;


1 SOLA ISTANZA è risultata immediatamente finanziabile clicca



 Salerno: 11 istanze  |
RILEVATO che all’esito dell’istruttoria tecnico-amministrativo e della valutazione sono risultate:
• n. 164 Domande ammissibili a finanziamento;
• n. 11  Domande non ammissibili a valutazione per mancato raggiungimento del punteggio minimo;
• n. 34  Domande non ammissibili a valutazione.

DATO ATTO che ai sensi del DRD n. 231 del 17/07/2018 sono da ritenersi “immediatamente finanziabili
tutte le domande ammissibili a finanziamento alle quali, a seguito di istruttoria e valutazione, sia stato
attribuito un punteggio pari o superiore al “punteggio soglia” di 56 (cinquantasei) punti;
 

11 ISTANZE sono risultate immediatamente finanziabili clicca